PRESSOFUSIONE ALLUMINIO

Il processo di pressofusione è altamente automatizzabile e si presta ad un’elevata produttività.
Il metallo fuso viene iniettato tramite presse idrauliche ad alta pressione in uno stampo metallico.
Lo stampo, in acciaio, si compone di due metà (semi-stampi) per permettere l’estrazione del pezzo fuso, una volta solidificato. Grazie agli elevati standard tecnologici e qualitativi di attrezzature e macchinari, i pezzi prodotti mediante pressofusione assicurano tolleranze dimensionali minime e finiture superficiali eccellenti.